Chi Sono

Ho 50 anni, vivo a Cernusco sono sposata con Paolo da 21 anni e abbiamo due figli: Ranieri, 9 anni, e Sofia, 8.

Sono una dipendente pubblica ma la definizione che più mi rappresenta è quella anglosassone di “civil servant”, servitrice dello Stato. Da vent’anni, questa forte vocazione al servizio pubblico è stata la leva che mi ha portato a ricoprire mansioni sempre più importanti all’interno della pubblica amministrazione, sino al ruolo apicale di Dirigente.

DIALOGO

Mi riconosco una spiccata predisposizione all’ascolto delle persone e al dialogo con esse. Senza alcun pregiudizio. Nel mio lavoro sono stata capace di costruire reti di alleanze che hanno prodotto ottimi risultati riconosciuti non solo a livello locale. La mia cultura mi porta ad ascoltare tutti come forma di arricchimento e di rispetto non dimenticando però, l’importanza del decidere con velocità (e senza alibi) per il bene comune. 

COMPETENZA

Ho una ventennale esperienza nella Pubblica Amministrazione. Ho lavorato, ricoprendo diversi ruoli in diversi settori, per i comuni di Milano, Monza, Vimercate, Carate Brianza, Cernusco sul Naviglio, Segrate ma anche per Regione Lombardia.

Sono laureata in giurisprudenza e aggiorno la mia competenza professionale costantemente con importanti corsi di formazione come l’escusivo e selettivo Executive Master della SDA Bocconi - Scuola Nazionale di Amministrazione in Management delle Pubbliche Amministrazioni per il quale ho conseguito il diploma nel 2015 con la tesi “Servizi al cittadino e rete territoriale del welfare: opportunità e strumenti per una governance efficace”. Ho inoltre frequentato il Corso di Alta Formazione sulle politiche di conciliazione vita-lavoro (Altis – Università Cattolica) e il corso di perfezionamento post laurea  “Pari opportunità e discriminazioni” (Università Statale). 

Sono giornalista pubblicista dal 1993. Dal 2001, ho la certificazione di “Comunicatrice pubblica”.

DETERMINAZIONE

Nel mio lavoro ho dimostrato di saper gestire e raggiungere importanti obiettivi attraverso la capacità di costruire e guidare una squadra anche complessa e numerosa. Ho innovato servizi e ottenuto importanti risultati riconosciuti come buone prassi, non solo in ambito lombardo ma anche nazionale, nel settore dei servizi al cittadino, della comunicazione, delle politiche temporali e di conciliazione vita-lavoro, delle pari opportunità e del contrasto alla violenza di genere.

Con la ferma convinzione che la cultura possa essere una leva fondamentale di sviluppo del nostro territorio, nel 2016 ho fondato a Cernusco l’associazione “CLIO – Cultura, Libri, Idee e Opportunità” che promuove la lettura e la cultura delle pari opportunità.

Sono, inoltre, fondatrice dell’associazione di promozione sociale “Cernusco Prima di tutto” e sono stata membro del Direttivo dell’Associazione di promozione sociale “Persona e Città”.

Sono stata anche membro eletto nel Consiglio di Istituto “Rita Levi Montalcini” (II° Circolo). 

Scrivo per il blog di CLIO  e sono l’ideatrice del blog letterario Qui Si Legge.