Paola Malcangio blog

Al quartiere Tre Torri togliamo le luci natalizie e accendiamo un faro

In ritardo sul 2017 o in largo anticipo sul 2018? Questo è quello che si chiedono residenti e commercianti del quartiere Tre Torri di fronte al tristissimo albero di Natale che l’amministrazione ha “allestito” in piazza Ghezzi. Il quartiere, che da tempo lamenta la mancata attenzione da parte del Comune, quest’anno ha “beneficiato” solo ed […]

Paola Malcangio

Polo di via Goldoni senza bandiere? Ci pensa il Prefetto

Una scuola pubblica deve esporre la bandiera italiana e quella europea? Si, lo dice la legge. E precisamente la legge 22 febbraio del 1998 (art. 2)*. Vale anche per Cernusco e per il nuovo polo scolastico che, seppur celebrato come architettura dell’anno anche dal Corriere della Sera, non ha neanche le bandiere d’ordinanza. Su altre […]

Riqualificazione del centro sportivo di Buonarroti: d’accordo sì ma quando?

Il sindaco aveva promesso che il progetto di riqualificazione del centro sportivo di via Buonarroti sarebbe stato portato in discussione al Consiglio comunale entro la fine del 2017. L’iter era concluso, il parere favorevole della consulta dello Sport era arrivato (seppur con tempi poco chiari rispetto a quanto dichiarato dal presidente della Consulta durante una […]

Cernusco: sponsor si,bandiere no

Cernusco: la nuova scuola ha sponsor ma non bandiere

Sponsor a scuola? Solo se pagano…O almeno questo è quello che dice la legge. Invece a Cernusco le cose non sono andate proprio così. L’11 settembre 2017 l’Amministrazione comunale, in pompa magna, ha inaugurato il nuovo polo scolastico di via Goldoni. A tagliare il nastro addirittura il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. Peccato che ad […]

Cernusco torna a splendere: Il programma elettorale

Nutro un grandissimo rispetto per le persone che hanno governato Cernusco negli ultimi anni, come di tutte le donne e gli uomini che, come noi, amano e rispettano le istituzioni e si sono impegnate, nel tempo, a risolvere (o tentare di farlo) problematiche comuni. Per il loro impegno personale mi sento quindi di ringraziarli, avendo […]